mercoledì 31 marzo 2010

Aspettando Godot


Ditemi se non sembra un non-sense, un discorso alla "Aspettando Godot".

Lui: "Ecco, questi sono i miei jets"

Lei: "Blu, come il mare (guardando i suoi occhi- che c'entra con i jets Dio solo lo sa), potrei perdermici..."

Lui: "Navighiamo?" (il nesso con il mare è evidente)

Lei: "Che intenzioni hai?!" (navigare stupida, che intenzioni vuoi che abbia!)

Lui: "Chiama il 187" (io chiamerei meglio il 118 per un ricovero coatto)


Bella pubblicità, complimenti vivissimi a chi l'ha ideata e chi ne ha studiato le battute.

M'immagino solo quanto sia costato il cachet di Tony Manero e della bionda svizzera...cmq soldi spesi proprio bene!!

5 commenti:

Spinoza ha detto...

A cosa si riferisce lei quando parla dei jets?

Semalutia ha detto...

Agli occhi.

Ibadeth ha detto...

Mi sfugge il legame dei jets con gli occhi.
Anzi, a dire il vero mi sfugge il legame di tutto con tutto...

alianorah ha detto...

Secondo me il jet è un chiaro simbolo sessuale :P

Lu ha detto...

Beh, devo riconoscere di aver fatto commenti simili (ed anche con qualche maledizione) appena vista la pubblicità. Ma non avevo fatto questo collegamento intellettuale. Però, Sema, che testa c'hai!

"Spinoza ha detto...

A cosa si riferisce lei quando parla dei jets?

Semalutia ha detto...

Agli occhi."

Siete fantastici! :-D