mercoledì 29 luglio 2009

L'estate sta finendo...(magari!)


Mi rendo sempre più conto di essere una mosca bianca. Ogni anno la stessa storia, sempre in crescendo però. Io ODIO l'estate. La ODIO proprio, la sopporto a malapena, appena comincia non vedo l'ora che finisca. Sono in minoranza lo credo bene, ma tant'è.

Quando andavo a scuola, l'estate era per me lunga e noiosa. I compiti li finivo sempre a giugno, il mio paesello si spopolava, non si poteva uscire prima delle 18 dal gran caldo e non si aveva un granchè da fare.

Quando facevo l'Università, per portarmi a casa più esami nel minor tempo possibile, mi facevo anche il corso estivo: oltre che pagare 100.000 delle vecchie lire, avevo una settimana di frequenza obbligatoria e l'esame a fine agosto. L'estate era per me un incubo: mi sono persa mare, feste, persino l'eclissi di sole a Monaco di Baviera.

Ora che ho due bimbi piccoli sono diventata proprio insofferente: ODIO l'afa, ODIO sudare, ODIO l'aria condizionata, ODIO prendere il sole, ODIO andare al mare con 2000 borse, ODIO la sabbia che ti si infila dappertutto, ODIO le feste e gli avvenimenti ai quali non posso, mio malgrado, partecipare, ODIO la chiusura dell'asilo.....insomma sto bramando l'arrivo di settembre come chi, perso nel deserto, brama l'oasi...Essendo cosciente che l'inverno, anch'esso lungo e noioso, mi farà desiderare l'arrivo della bella stagione.... fino a ricredermene poi ad inizio luglio, come ogni anno d'altronde.

11 commenti:

il cuoco ha detto...

Non sei la sol almeno tutto il personale di ristoranti e alberghi non vede l'ora che arrivi Settembre.... Per po ricominciare con le stagione invernali e allora non vedono l'ora che cominci9 l'estate... Ciao

Spinoza ha detto...

E poi ero io quello che sentiva di essere in fase insofferente-odiatora. Non per l'estate, sia chiaro. Io amo tutte le stagioni.

Luca Conti - Pandemia ha detto...

mi verrebbe da dire che non stai passando un bel momento, se, di fatto, estate o non estate, speri che il tempo passi. Speranza volta ad un cambiamento che attendi dall'immediato futuro.

Se invece di odiare il presente e sperare nel futuro, provassi a prendere ciò che c'è di buono dal presente e cercassi di cambiare ciò che non va, una cosa alla volta?

Sono certo che ne guadagneresti in serenità :)

Semalutia ha detto...

@Luca: diciamo che non è un gran bel periodo, no. Più che altro, vorrei poter coltivare di nuovo le mie passioni, ma sono schiacciata tra un dovere e l'altro, tra un figlio e l'altro...non ho mai abbastanza tempo, oppure non ho qualcuno che me li guarda, oppure li devo addormentare e devo esserci per forza io...ecco tutto. Poi guardo avanti e penso, pur amandoli all'infinito, che i miei figli saranno piccoli ancora per molto tempo ed all'orizzonte non riesco ancora a vedere quando ci sarà spazio per me. Magari poi rimpiangerò questo periodo, chissà.

Cmq cerco di prendere anche il buono credimi, è questo che mi da la spinta per andare avanti senza stanchezza. I miei figli se lo meritano.

Miranda ha detto...

a me piace... niente naso screpolato, niente piedi gelati, niente scuola, niente giornate grigie e piovose, niente buio alle cinque....
però capisco che quando ci sono i bambini piccoli è tutto più difficile. Cerca di farti aiutare. Pretendilo. Ricordati che non sei indispensabile. No, non lo sei, neanche per addormentarli...a volte con il babbo sono più bravi e dormono subito. Prova! Mal che vada dormiranno di più il mattino dopo... dai!

Wilma ha detto...

Anch'io ho odiato l'estate quando i miei figli erano piccoli come i tuoi. In spiaggia mai un attimo di pace, non potevo partecipare a nessuno dei meravigliosi eventi serali, mio marito sempre al lavoro, il nido e la scuola materna chiusi e le giornate che non finivano mai...Che incubo! Ora va veramente meglio! L'altro pomeriggio son persino andata a un vernissage lasciandoli a casa, con mille raccomandazioni e un pizzico di incoscienza: sono stati bravissimi! Coraggio, vedrai che tra poco te la godrai alla grande!

Clelia ha detto...

Anche io la odio, e sono contenta di averla passata a Londra dove praticamente c'è stata un estata che assomigliava molto all'autunno

Clelia

Anonimo ha detto...

Ciao Sere!!
Ho scoperto solo oggi il tuo blog, complimenti, è proprio bellino!!! e... non poteva chiamarsi in altro modo!!
stavo riflettendo sul tuo sfogo estivo e la risposta di Luca... il mio lavoro e anche alcuni doveri familiari non mi permettono di vivere come vorrei al mia estate, ma l'effetto che provocano in me è assolutamente opposto al tuo... vorrei che non finisse mai!! perchè spero e mi auguro che possa arrivare un giorno in cui possa uscire a ridere e scherzare con completa serenità e libertà... e soprattutto mi pesa questo tempo che passa così inesorabilmente... mi conosci abbastanza e credo tu possa immaginare i miei perchè...
ti auguro davvero che tu possa ricominciare presto ad apprezzare l'estate... nonostante tutte le cose che odi!!
un abbraccio

Anonimo ha detto...

Ops!! scusate non mi sono firmata...
Semalutia, sono Alessia!

Semalutia ha detto...

@tutti: grazie ragazzi! Le parole di conforto e l'essere spronata servono sempre.

Un bacio a tutti e x Alessia: quando riusciremo a trovare del tempo per chiacchierare un po'? ;)

Alessia ha detto...

infatti ci penso spesso, perchè mi piacerebbe davvero!!!
un abbraccio semalutia